Privacy Policy
6 COSE DA FARE PER SCEGLIERE IL FOTOGRAFO DI MATRIMONIO

6 COSE DA FARE PER SCEGLIERE IL FOTOGRAFO DI MATRIMONIO

COSA DEVI FARE PRIMA DI INZIARE LA RICERCA DEL FOTOGRAFO?

CONSIGLI UTILI PER LE FUTURE SPOSE CHE VOGLIONO OTTENERE  FOTO DI MATRIMONIO COINVOLGENTI

Qual è l’unica cosa tangibile che rimane nelle tue mani e che ti fa ricordare la giornata del matrimonio in tutti i suoi particolari, anche a distanza di molti anni?

Le foto!

Perché sono la memoria di quella giornata impressa nell’album che potrai sfogliare ogni volta che vorrai, condividerla con chi vuoi e tramandarla alle nuove generazioni per molti anni .

Per questo motivo non puoi assolutamente scegliere il fotografo con superficialità, perché è lui che avrà la responsabilità di dare valore a tutti quei piccoli dettagli caratteristici del tuo ricevimento nuziale, delle decorazioni, i particolari dell’allestimento e persino i segnaposto del tuo matrimonio che hai così accuratamente scelto! Con l’enorme impegno e la pazienza che stai impiegando nell’organizzazione delle tue nozze, devi scegliere un professionista che sia all’altezza della situazione.

Trovare un fotografo che sappia capire ciò che davvero desideri ottenere nelle tue foto di matrimonio, che sappia ritrarre ciò che è per te importante e che vuoi ricordare richiede, nella maggior parte dei casi, ricerche estenuanti ed approfondite analisi, e se non ha in mano la mappa che semplifica questo prima fase, rischi di perdere tanto tempo senza arrivare mai a riconoscere la persona giusta per raccontare il tuo matrimonio, e come puoi immaginare la posta in gioco è molto alta, perché se sceglierai la persona sbagliata, otterrai un ricordo sbagliato del tuo matrimonio, che purtroppo non potrai mai più correggere.

Per questo motivo, qui in questo articolo, ti voglio svelare quali sono le 6 cose che devi fare prima di iniziare a fare qualsiasi altra cosa.

Perché devi fare queste 6 cose ?

Perché ti faranno:

– risparmiare tempo

– evitare di andare in completa confusione

– avere la certezza di scegliere il fotografo giusto

– arrivare tranquilla e serena al tuo matrimonio

E penso che non siano cose da poco…giusto?

Dovrà riuscire a dar valore Venite a scoprire allora cosa non dovete assolutamente trascurare nella scelta del fotografo perfetto!

  1. Scegli lo stile fotografico che meglio si adatta a te

Di fotografi professionisti ce ne sono tantissimi, ma tra i tanti esperti sei sicura di saper riconoscere quello che saprà raccontare la tua storia faresti tu o come te l’aspetti ?

Ogni fotografo ha un suo stile e una sua visione delle cose che poi riflette nelle sue fotografie: c’è chi predilige uno stile reportagistico e chi invece ad esempio uno stile piu’ creativo ed artistico. Gli stile sono tanti e su questo argomento, se vuoi ho scritto un altro articolo che ti consiglio di leggere se vuoi avere tutte le informazioni che ti servono per riconoscere ogni stile fotografaco usato dai fotografi di matrimonio.

Quando avrai chiaro quale stile fotografico dovrà avere il tuo album ti sarà facile scremare tra i fotografi che hai individuato, eliminando quelli che secondo te usano uno stile diverso da quello che stai cercando.

In più se sai quale stile stai cercando, ti basterà fare una semplicissima ricerca su google, scrivendo “FOTOGRAFI MATRIMONIO + (LA TUA CITTA’)”  e guardando i siti dei fotografi potrai farti subito un’idea di cio’ che valorizzano di piu’ nelle loro foto e di quello che è il loro modus operandi.

Ti consiglio di guardare anche la loro pagina facebook, perché a volte puoi trovare altre informazioni utili, come offerte speciali o indicazioni sul loro metodo di lavoro e soprattutto sui loro valori personali, che sono molto importanti, a volte più del loro metodo professionale.

Cio’ che devi cercare di scoprire è cosa pensano del matrimonio, la loro opinione, la loro visione, e ti prego diffida dalle solite frasi fatte di amore e poesia, così scontate e di poco a valore: cerca concretezza e informazioni che possano esserti davvero utili, come qual e’ il loro stile, come lavorano, quali sono i loro servizi, cosa ti possono offrire, cosa ti consegnano, quanto costano, ecc

 

  1. Stabilisci quanto sei disposta a spendere

Se hai già individuato alcuni fotografi interessanti che potrebbero rivelarsi ideali, perché ti sembra che il loro stile possa essere adatto a raccontare il tuo matrimonio, allora devi stabilire per forza il tuo budget.

È importante avere ben chiaro quanto si intende spendere per la realizzazione del servizio fotografico e quanto questo possa incidere sui costi totali previsti per l’intero matrimonio.

Inizia a vedere se trovi sul sito o su Facebook alcune fasce di prezzo che possono darti indicazioni preziose.

E’ ovvio che se il tuo budget non deve superare i 1000€ e trovi fotografi che indicano prezzi a partire da 2000€, purtroppo dovrai scartarli a priori, oppure dovrai considerare di alzare il tuo budget.

Ti do una buona notizia in merito : quasi tutti i fotografi danno la possibilità di ratealizzare i pagamenti, perciò è vero che, nel caso in cui scegliessi un fotografo che sfora il tuo budget, potrai comunque avere tutto il tempo per coprire le spese in tranquillità.

Inoltre vorrei precisare che la spesa del fotografo è bene sempre considerarla insieme al totale del budget. Considerando che la spesa minima di un matrimonio in media in Italia si aggira sui 15.000€, è evidente che i 1500/2000€ per avere un album fotografico strepitoso equivalgono circa al 10% della spesa totale. Questi sono dati statistici che fornisce l’Istat ma anche portali web specializzati del settore del matrimonio: considerando che le foto rimangono per sempre e resteranno nel tempo come unica testimonianza di una delle giornate più importanti della tua vita, sono certa che non saranno poche centinaia di differenza tra un fotografo e l’atro che ti farà prendere la decisione di sceglierne uno o un altro, ma saranno altri elementi importanti, che continuando a leggere questo articolo ti farò scoprire.

 

 

  1. Analizza il metodo di lavoro dei fotografi

Le foto non dovranno solo essere bellissime e in perfetto equilibrio con l’atmosfera del tuo matrimonio, ciò che conta maggiormente sono le emozioni e le sensazioni che ti faranno rivivere ogni volta che le guarderai con il passare del tempo.

Pensa a quando tra qualche anno ti ritroverai a sfogliare il tuo album , se le foto mostreranno solo belle foto fini a se stesse non serviranno a nulla, perché saranno prive d’anima e non racconteranno nulla di te e di quella giornata trascorsa con le persone che ritieni importanti.

Prima di fare la tua scelta definitiva, è bene che tu possa vedere alcuni degli album già realizzati dai fotografi, nella sua totalità, magari anche poterli toccare con mano, perché solo così avrai la certezza che il loro stile può essere affine a ciò che stai cercando.

A volte avere un sito ben fatto o un profilo online impeccabile non basta per poter stabilire l’affinità con ciò che concretamente stai cercando : stile, visione e valori devono coincidere con i tuoi!

 

 

  1. Chiedi consiglio agli sposi che già hanno comparto da lui

Se hai già fatto al tua scelta, ma sei ancora indecisa su 2 o 3 fotografi, un consiglio che posso darti, è quello di chiedere informazioni a chi si è già affidato a  allo suo servizio fotografico per il proprio matrimonio.

Chiedi informazioni misurabili come: tempistiche di consegna, affidabilità, metodo di lavoro, disponibilità ad ascoltare le richieste degli sposi, assistenza clienti prima, durante e dopo il servizio fotografico, e tutto ciò che tu ritieni importante che il tuo fotografo debba essere ed avere.

Purtroppo i pareri legati al gusto sono soggettivi, perciò io non entrerei troppo nel particolare, ma sicuramente chiederei se il fotografo ha soddisfatto le aspettative degli sposi e perché, cioè se ha risposto a pieno alle loro richieste.

In alternativa, se non conoscete coppie di sposi che si sono serviti del fotografo che state per confermare,leggete con attenzione le recensioni che trovate su facebook o sulla loro vetrina di google, o sui vari portali, come ad esempio matrimonio.com alle recensioni degli sposi che hanno usufruito del servizio del professionista, e potrà essere un valido aiuto per guidarvi nella scelta.

 

 

  1. Richiedi la tua consulenza gratuita

Non sono tanti coloro che vi propongono una consulenza gratuita prima dell’incontro dal vivo, cioè una chiacchierata telefonica, meglio se in video chiamata, dove rispondono ai vostri dubbi, ascoltano le vostre richieste e vi descrivono cosa possono offrirvi nello specifico.

Trovo che sia di fondamentale importanza.

Perché?

Te lo spiego subito:

  • ti fa risparmiare tantissimo tempo

perché eviti di perdere giornate intere per fare il “tour degli studi fotografici” della tua zona recandoti in ogni singolo studio, senza neanche sapere se quel fotografo puo’ offrirti cio’ che stai cercando

  • arrivi all’appuntamento sapendo se quel fotografo puo’ davvero aiutarti

perché avrai già tutte le informazioni che ti servono e anche il fotografo saprà già cosa stai cercando, perciò quando vi incontrerete sarà solo per definire i dettagli e conoscervi ancora meglio.

 

 

  1. Pretendi il contratto

Dopo l’incontro dal vivo con il fotografo, se siete sicuri di aver trovato la persona giusta, allora ciò che dovete richiedere è un contratto che possa tutelarvi: devono esserci scritte tutte le cose che vi ha offerto a parole, inoltre deve darvi delle garanzie e devono essere tutte semplici, chiare e a prova di bambino.

Diffida da chi non ti consegna un contratto perché “verba volant scripta manent”, giusto?

Se durante l’incontro di persona avete stabilito alcuni parametri, ad esempio riguardo il budget, le mansioni, i tempi di sviluppo e le vostre richieste personali, assicurati che il tutto sia scritto e firmato da entrambe le parti prima di iniziare qualsiasi tipo di collaborazione.

E poi , sarebbe bello se fosse proprio il fotografo a voler leggere con te il contratto in tutte le sue parti, così che qualsiasi dubbio possa essere allontanato.

Un contratto nero su bianco e approvato costituisce per te una garanzia che vi eviterà di incappare in spiacevoli sorprese!

A volte l’idea di essere immortalati in situazioni così emozionanti e delicate può causare un certo imbarazzo, ma se il tuo fotografo è quello giusto non avrai di che preoccuparti.

Saprà sicuramente come metterti a tuo agio, perciò non preoccuparti e segui questi miei consigli.

 

 

 

Se pensi che questo articolo possa aiutare altre future spose come te, condividilo e commenta qui sotto per farmi sapere come la pensi e se secondo te posso migliorare queste informazioni.